Stimolare i bambini a parlare in nove passi

Stimolare i bambini a parlare in nove passi

Lo sviluppo del linguaggio avviene all’interno di aspettative, godendo della cura del bambino da parte dei genitori. 

Apre a malapena la bocca ei genitori stanno iniziando a immaginare e prevedere le prime parole del bambino. Qualsiasi balbettio è inteso come il primo segno che il bambino comincia a parlare . “Di solito, dopo sei mesi, il bambino ha già espresso le prime sillabe, come bababa o papapa”, dice Deborah  Befi-Lopes audiologa, coordinatrice del Departamento de Linguagem da Sociedade Brasileira de Fonoaudiologia. A 12 mesi,  è molto probabile ascoltare “mamma” o “papà”. Alcuni bambini attendono un po ‘di più, e questo non deve essere visto come un problema da parte dei genitori. “E’ preoccupante  quando il bambino supera i 24 mesi senza produrre parole e per questo  l’aiuto di un logopedista diventa necessario, dice l’esperta. Lo sviluppo del linguaggio avviene all’interno di aspettative, godendo della cura del bambino da parte dei genitori”.

Cliccando sul link potete leggere, traducendolo agevolmente  l’interessante articolo traendone sicuramente spunti molto interessanti nella semplicità del “gesto”.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...